domenica 14 settembre 2008

CATERINA MURINO: la nuova Sophia Loren


"L'INTERVISTA"
W: Come ci si sente nei panni della nuova Sophia Loren? Ti senti un po' investita di questo ruolo così importante?
C: No, non potrei mai.
W: Quindi sei molto modesta?
C: No, non è modestia, non potrò mai sognare di diventare Sophia Loren e nemmeno di assomigliarle un minimino.
W: Ma ce l'hai lo spirito della madrina, sai che Sophia Loren
è una sorta di madrina italiana all'estero. Vorresti ambire a diventare questo?
C: Credo che lo sono già, perchè non vivo in Italia, vivo in Fr
ancia, per questo lo sono già.
W: cosa ti manca dell'Italianità in Francia, ti manca qualcosa?
C: no.
W: motivo?
C: sto bene in Francia perchè ho fatto una scelta, una scelta un po' forzata e adoro la Francia
W: quindi hai seguito un po' Monica Bellucci?
C: assolutamente no, ognuno ha la sua vita e la propria carriera!
W: quindi un percorso atypico il tuo...ti senti un po' atypica in questo?
C: molto atypica in tutto!
W: quali sono i princi
pi fondamentali della tua atypicità?
C: sono sarda e a parte Maria Carta, credo non ci sia nessuna attrice sarda nella storia del Cinema Italiano...(continua)...








O
tto nuovi film per Cate
rina Murino, ex bond girl insieme a Eva Green, accanto a Daniel Craig nell'episodio di James Bond, Casino Royale. La carriera per la giovane attrice da quel momento è decollata, tanto che ormai vive stabilmente a Parigi, si sente un'attrice internazionale e dice sicura di sé: "All'estero sanno chi sono".
Della sua vita in Francia racconta come vi si è stabilita: "Nel 2003 grazie alla mia cocciutaggine, non parlando il francese, ho avuto la parte ne "Il bandito corso" con Jean Reno, dopo che erano state scartate quattro attrici italiane che parlavano la lingua" ; mentre dell'Italia prova un certo imbarazzo a parlare, soprattutto dell'argomento a lei più caro, il cinema.

Di fronte alla parola cine-panettoni la sua reazione è: "Ho difficoltà a parlare di cinema per i cine-panettoni, in Francia non esistono. Lì il governo aiuta i registi, lì arriva il cinema da tutto il mondo (e pochi dall' Italia, non sappiamo esportare le storie) - e prosegue come un fiume in piena - lì c'è un'industria e niente ingerenze politiche. In Italia bisogna vincere un David per poter continuare a lavorare, devi avere punti per trovare finanziamenti, se non vinci un premio non ti danno punti. Così hai attori non giusti con la raccolta punti tipo Mulino Bianco. Allucinante".
Anche per la fiction non ha parole meno dure: in uno dei prossimi film, Made in Italy di Stéphane Giusti reciterà la parte di un'attrice di fiction italiana e a tal proposito afferma: "Non esistono queste cose in Francia. Che tristezza per le attricette raccomandate da Berlusconi a Raifiction. Se quello è il vertice...".

Caterina Murino filmografia
Caterina Murino website

PS: E' scontato dire che siamo d'accordo con Caterina: per gli atypici il cinema italiano è morto- con la morte dei generi è morta l'industria-. Esistono dei casi, e solo di casi trattasi, come la Fandango, o i films di Sorrentino e Garrone...e c'è anche Caterina nel film di Zanasi "Non Pensarci" e ne "Il seme delladiscordia" di Pappi Corsicato!





5 commenti:

Bufalo ha detto...

Ah ah ah ... la ridicola aspirazione italiana alla meritocrazia ... mi viene da pensare ai concorsi pubblici taroccati (tutti) ...
Gli italioti non hanno capito che i meriti verranno sempre valutati da cittadini, all'interno di una rete di cittadini ...
Gli italioti credono che con un algoritmo si possa valutare la qualità di un artista ...
Gli italioti vogliono essere trattati da sudditi, bimbi senza responsabilità.

Lo sguardo dell'attrice è più nitido perchè viene da un "altrove" in cui il cinema funziona davvero, mentre in italia si continuano a sprecare milioni di euro in cazzate ...

Walter ha detto...

E' partita come "Letterina"- e di questo giustamente preferisce non parlare- poi ha studiato seriamente recitazione ed è arrivata ad essere una ottima attrice (parla benissimo inglese e francese). Torna in Italia solo per dei ruoli stimolanti in buoni films come gli ultimi 2 di Zanasi e Pappi Corsicato...Veramente brava e molto disinvolta, lo dimostra anche la disinvoltura con la quale si è messa davanti alla telecamera!

drusia ha detto...

L'ennesima fuga di un cervcello all'Estero, e che cervello....

Ale ha detto...

sempre al lavoro mio caro eh?
anche io ho partecipato a un corto,sono usciti intanto i trailer che puoi vedere su youtube e sul mio blog;):)smack

Walter ha detto...

Adesso, appena ho un po' di tempo vado a vedere che progressi hai fatto, anche se per me sei già ottima! Visto che ho beccato Brass...
Se mi vuoi dire qualcosa----